Lo studio della dr.ssa Bevilacqua è a Parma, Modena e Milano. Si riceve su appuntamento chiamando il numero 371 3550472 o scrivendo a b.bevilacqua@familiarmente.org

Chi sono

Sono la dr.ssa Barbara Bevilacqua, psicologa, psicoterapeuta e mediatrice familiare. Sono specializzata nell'ambito delle relazioni familiari: separazione e divorzio, adozione e affido, enrichment familiare, sostegno alla genitorialità, sostegno alla coppia, gestione dello stress di coppia e familiare, comunicazione e conflitto in famiglia, counseling matrimoniale.

Qui sopra, alcune foto dei libri che ho scritto.

Terapia individuale

Terapia di coppia

 Lo studio familiarmente ti aspetta.

Hai bisogno di assistenza per risolvere problemi e preoccupazioni? Come psicoterapeuta ascolto le tue preoccupazioni e assieme a te cerco di trovare una soluzione alle situazioni più difficili.

Posso essere un aiuto professionale, se hai problemi che riguardano...

Mi occupo nello specifico delle seguenti aree:

Per approfondire...

Promuovere e arricchire i legami: la storia di familiarmente

Familiarmente nasce nel 2012 come iniziativa a favore delle relazioni familiari perchè sono profondamente convinta che ciò che fa la differenza nella vita è stare dentro relazioni buone, di valore, significative.

 

 

Adolescenza

Autostima, comportamento e scuola: i problemi che le famiglie adottive scoprono quando arrivano i figli

Separarsi bene: è possibile o è un bel miraggio?

Benvenuti in Familiarmente

Familiarmente è un'iniziativa a favore delle relazioni familiari perchè siamo profondamente convinti che ciò che fa la differenza nella vita è stare dentro relazioni buone, di valore, significative.

 

Certamente una quota-parte delle relazioni che viviamo è data dal destino (non scegliamo noi in quale famiglia nascere, ad esempio), ma una quota-parte è affidata a noi, sta a noi giocarcela (non agli psicologi, cui oggi si ricorre con troppa frequenza nelle emergenze e mai per prevenire; non agli psichiatri, che si occupano di una delle tante dimensioni di cui l'uomo è fatto; non ai pediatri, il cui ruolo oggi sembra più quello di rispondere alle ansie genitoriali che di controllo e cura della salute del bambino).

 

Le relazioni sono risorse: preziose e vitali. Spesso questo sfugge. Le risorse cui si pensa con naturalezza e frequenza si chiamano "risorse economiche", "risorse naturali", "risorse lavorative" e ancora "risorse umane", "risorse fisiche" (quanto mai da curare con programmi di fitness, attenzione all'alimentazione, etc, etc).

 

Le risorse relazionali non paiono esistere nel nostro orizzonte. Eppure quando mancano o si deteriorano si riverberano in modo potente su tutto ciò che viviamo (pensiamo al crescere un figlio da soli; alla separazione; ma anche alla noia che si può provare dopo molti anni di vita insieme; al non riconoscere più i propri figli adolescenti). 

 

Ciò nonostante sulle nostre relazioni (le nostre risorse vitali) investiamo poco, pochissimo, quasi nulla. Siamo come vittime di un incantesimo che ci fa credere che tutto ciò che riguarda i legami profondi e le relazioni significative abbia una sua "naturalità" su cui è impossibile, forse inutile, intervenire.

 

E allora può capitare che lasciamo che il tempo, la consuetudine e il susseguirsi degli eventi lavorino al posto nostro e ci conducano a situazioni in cui gli "altri significativi" (partner, figli, genitori) ci sembrano diversi, sconosciuti, talvolta estranei.

 

Familiarmente è un'iniziativa che - agganciandosi a una solida e prestigiosa storia di studi e ricerche scientifiche che va sotto il nome di enrichment familiare (in Italia pressochè sconosciuti) - ritiene che sia molto più efficace, utile ed economico prevenire nel tempo della salute che curare nel tempo dell'emergenza.

 

Studi e ricerche psicologiche (ma anche sociologiche, antropologiche, o la più comune cronaca) ci dicono che i legami e le relazioni familiari possono essere la fonte delle più grandi patologie relazionali come pure la fonte prima del benessere delle persone. Tuttavia rifuggiamo grandemente da una visione idilliaca della vita familiare che è - per noi - luogo primo di incontro di differenze, e quindi di tensioni, problemi e complessità che sono sfide da raccogliere perchè è dall'incontro con la differenza dell'altro che nasce il nuovo, che nasce il futuro.

 

Familiarmente pertanto propone interventi e strumenti formativi innovativi rivolti a coppie e a genitori (ma non solo) che stanno attraversando un passaggio di vita o che avvertono un bisogno di investimento sulla propria relazione di coppia e/o genitoriale nel profondo convincimento che i primi attori, i più esperti conoscitori delle dinamiche familiari sono le coppie e i genitori stessi.

 

La novità della nostra proposta è che gli interventi sono pensati per persone in relazione, che vivono di legami reali e simbolici. Il nostro approccio quindi invita a spostare lo sguardo dal singolo alla relazione.

 

I Percorsi che proponiamo non nascono dall'estro di singoli professionisti, ma si ancorano a studi e ricerche universitari pluridecennali portati avanti da un gruppo di professori e ricercatori della facoltà di Psicologia e Sociologia dell'Università Cattolica di Milano e dal Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla famiglia della medesima università.

 

Coppie, famiglie con figli piccoli, famiglie con figli in età scolare, famiglie con adolescenti, famiglie adottive, famiglie separate, genitori divorziati, genitori single, famiglie ricostituite, famiglie affidatarie, famiglie multiculturali, famiglie migranti...

Clicca qui per sapere A chi ci rivolgiamo

Percorsi di promozione e arricchimento dei legami familiari, percorsi specifici per genitori, percorsi compatti (per chi ha poco tempo a disposizione, ma voglia di investire nella propria relazione)...

Clicca qui se vuoi sapere di più su Che cosa che facciamo

Familiarmente crede nel lavoro di rete tra professionisti e promuove lo scambio di competenze. Le differenti formazioni e provenienze sono per noi ricchezze che valorizzano le nostre proposte formative.

Clicca sull'immagine per conoscere la rete di Familiarmente.

Qui sotto sono evidenziati i Percorsi compatti che incontrano maggiore interesse.

Sai che ci sono studi che mostrano che esiste una sorta di "ora x" in cui le coppie litigano più frequentemente? Se sei interessato alla tema del conflitto nella relazione clicca sull'immagine e esplora il Percorso "Gestire il conflitto nella relazione".

La comunicazione implica entrare in relazione con qualcuno. Comunicare è quindi un momento fondamentale per costruire relazioni, e da come comunichiamo dipende una buona parte della nostra modalità relazionale. Se vuoi approfondire esplora il Percorso "Comunicare nella relazione".

Familiarmente vuole anche essere un luogo di incontro e di scambio di conoscenze e di esperienze nel campo della famiglia e delle relazioni familiari, un modo di guardare il mondo attraverso le lenti delle relazioni familiari.

 

Clicca sull'immagine e guarda gli appuntamenti che segnaliamo.

Esplora il nostro sito

Puoi visitare questo sito utilizzando la barra di navigazione in alto che ti condurrà nelle diverse sezioni del sito (Home; A chi ci rivolgiamo; Che cosa facciamo; La nostra teoria di riferimento; Per aziende, enti, comunità; Contatti) oppure cliccando sulle immagini qui sotto: mettendo il cursore su ciascuna immagine comparirà il titolo della sezione o della pagina corrispondente.

Il sito è in costante costruzione, ragion per cui accettiamo volentieri consigli, suggerimenti, opinioni e critiche per renderlo sempre più interessante e fruibile; se avete tempo e voglia, scriveteci ai nostri indirizzi o lasciate un commento.

 

 

 

Altri nostri siti:

www.relazionifamiliari.it  

www.legamifamiliari.it

www.enrichment.it

google-site-verification: google4a581dd4da8bee38.html
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© barbarabevilacqua2012-18 All rights reserved